Serie A: Immobile show crolla il Milan, Juve e Inter ok

Il weekend calcistico ha visto la Juventus vincere facilmente 3 a 0 con il Chievo Verona. La squadra di Allegri, dopo essere passata in vantaggio con una autorete di Hetemaj, ha dominato la gara grazie all’ingresso di Dybala. La Joya è ormai diventato il nuovo numero 10 e leader della squadra: ha propiziato il 2 a 0 di Higuain e realizzato il 3 a 0 facendo un goal di ottima fattura. Paulo Dybala è uno dei pochi Campioni che ha il campionato di serie A: parafrasando il vecchio sopranome di Dybala a Palermo “u’ Picciriddru” è diventato ” Grande”. Nel posticipo si doveva giocare Sampdoria-Roma, ma la gara è stata rinviata causa maltempo.

Paulo Dybala è in una condizione atletica straordinaria

L’Inter si sbarazza non facilmente della Spal per 2 reti a 0. C’è voluto un rigore di Icardi per sbloccare la partita. Perisic poi nel finale ha chiusa la partita grazie ad un goal spettacolare. A Roma va in scena il tracollo del Milan, che perde 4 a 1 con la Lazio. Un Milan irriconoscibile non riesce a contenere il Bomber Ciro Immobile che realizza una tripletta e fornisce un assist per il 4 a 0 di Luis Alberto che mette in ginocchio i milanesi. Montolivo realizza il goal della bandiera per la squadra di Montella fissando il risultato sul 4 a 1 finale. Grande prestazione per gli uomini di Simone Inzaghi. 

Ciro Immobile realizza la tripletta che stende il Milan

Il Napoli passa a Bologna grazie ad una ripresa giocata in modo spettacolare. I primi 45 minuti sono stati sofferti dagli uomini di Sarri che, trovato però il vantaggio, hanno dilagato nei minuti finali. Gli errori della difesa felsinea hanno dato una mano ai partenopei. Da segnalare la vittoria del Torino contro il Benevento. L’1 a 0 di Iago Falque spedisce il Toro a quota 7 punti, appena sotto le grandi. La squadra di Mihailovic, fatta di calciatori ben assortiti, con tanta tecnica e qualità, può diventare una delle rivelazioni del campionato. In settimana potrebbero già saltare le prime panchine in A. L’Hellas Verona perde in casa 5 a 0 contro la Fiorentina con relativa contestazione dei tifosi a fine gara. Rischiano di saltare anche Baroni e Pecchia a Benevento: per loro sarà sicuramente una settimana molto calda .
Per questa settimana è tutto, un saluto da Massimiliano Esposito

Precedente Serie C: primo punto per il Cosenza, Rende sconfitto in casa Successivo 38enne trovato morto in albergo